• 080 596 3786

In riferimento agli ultimi spiacevoli episodi avvenuti nella giornata di ieri, questa mattina abbiamo protocollato una RICHIESTA URGENTE di inserimento punto all'ordine del giorno nel Consiglio di Amministrazione di domani. Tutti voi sapete quanto ci stia a cuore questo problema (a riprova di ciò vi invito a dare un'occhiata a pagina 16 di questo numero del NOSTRO GIORNALE risalente al 2010) e da quanto tempo lo portiamo avanti, ora che siamo presenti nell'organo più alto di gestione delle risorse del Politecnico ci batteremo affinché questo problema abbia la priorità che merita. Seguiranno aggiornamenti

Questa mattina si è tenuta la prima commissione 390 del nuovo rettorato. (Componenti 3 docenti, 2 studenti, tutti appartenenti al Consiglio di Amministrazione e segretaria verbalizzante). Di seguito vi riporto i principali argomenti trattati:

 

 

Riattribuzione di risorse prelevate da avanzo di bilancio

sono stati ridistribuiti, su proposta dal nostro ex consigliere di amministrazione Nicolò Bartolomeo, nel fondo dedicato alle attività in favore degli studenti,  120.000 € prelevati da un avanzo di bilancio dello scorso anno. Questa ridistribuzione ha permesso:

  • di stipulare circa 60 contratti part-time oltre quelli normalmente previsti dai fondi stanziati;
  • di coprire molti viaggi che erano in attesa di finanziamento a causa dell'esaurimento del fondo;
  • di avere finalmente copertura economica per un progetto REALE e CORPOSO di potenziamento delle biblioteche; progetto per il quale TUTTE le associazioni presenti in Consiglio degli Studenti stanno lavorando al fine di formulare una proposta comune (e poi non veniteci a dire che le associazioni sanno solo litigare tra di loro!

Richieste per viaggi di istruzione

Sono state TOTALMENTE finanziate tutte le richieste pervenute in commissione.

Varie ed eventuali

Si è provveduto a SBLOCCARE tutte le richieste di part-time pervenute negli ultimi mesi, quindi a breve le graduatorie riprenderanno a scorrere.

Si è appena conclusa la commissione 390 alla quale ha partecipato la dottoressa Girotti. E' stata sollevata una problematica in merito alla presentazione da parte degli studenti delle domande di partecipazione al Bando Part Time.

Ci sono due comunicazioni importanti per i richiedenti:

1) la prima comunicazione riguarda TUTTI. La scadenza fissata a dopodomani per la pubblicazione delle graduatorie verrà slittata di almeno 20 giorni in quanto sono pervenuta quasi 600 richieste e la classificazione e la verifica delle stesse richiede più tempo da parte degli uffici.

2) la seconda è,purtroppo, una nota dolente. Molte richieste pervenute (circa 60, quindi un 10%) erano formalmente sbagliate o incomplete. La commissione, compresi i rappresentanti degli studenti, non hanno potuto far nulla per scongiurare la non ammissibilità di queste richieste per palese incongruenza con quanto riportato sia nel bando sia nei criteri di compilazione della domanda.

Pertanto la graduatoria vedrà esclusi a priori questi studenti che hanno sbagliato (o omesso dei dati) in fase di compilazione e presentazione delle domande. La maggior parte degli errori riguardavano il calcolo dell'indicatori di merito. L'articolo 5 del BANDO spiegava chiaramente come calcolare l'indicatore ma molti di voi hanno riportato al posto di quel valore quello della media degli esami rendendo così illegittima la richiesta. Altri hanno addirittura omesso questi o altri dati.

Per queste, ed altre, motivazioni le richieste così pervenute sono state (chiaramente) dichiarate inammissibili.

A titolo informativo riportiamo però un estratto del bando che cita:

"Eventuali istanze di revisione delle stesse, in carta libera, dovranno pervenire al Magnifico Rettore, entro e non oltre 15 giorni dalla data di pubblicazione nell’Albo Pretorio del Politecnico."

Ciò significa che gli esclusi potranno, se riterranno di aver commesso banali errori di compilazione, presentare formale ricorso come da bando.

Chiaramente non garantiamo nulla in merito all'esito dei ricorsi ma sarà libera discrezione degli studenti la decisione in merito alla presentazione o meno degli stessi.

Riporteremo, infine, entro dopodomani il DECRETO DI PROROGA della pubblicazione delle graduatorie provvisorie in virtù, come detto, dell'elevatissimo numero di richieste pervenute.

 

Nella odierna seduta di Consiglio di Amministrazione, come avevamo avuto modo di anticiparvi, è stata portata a ratifica la proposta della commissione tasse di revisione del Regolamento Tasse per l'A.A. 2013/2014.

Numerose novità al Regolamento ma vorrei richiamare la vostra attenzione sulla questione IDONEITA'.

Prima di spiegarvi nel dettaglio cosa ha deliberato il Consiglio oggi ci teniamo a dirvi che nel Regolamento Tasse del prossimo anno accademico ci saranno una serie di modifiche in merito alle tabelle dei redditi (adeguamento Istat), tabelle tassa A.Di.S.U. (la Regione infatti ha deliberato in merito) ed ulteriori piccole novità (ci riserviamo di sistemare la bozza pervenuta e pubblicarla su questo stesso articolo nelle prossime ore mettendo in risalto le modifiche oggi approvate).

IDONEITA'

Ulteriore vittoria di Azione Universitaria Politecnico: il Consiglio di Amministrazione odierno ha approvato la nostra richiesta e pertanto a partire dal prossimo anno accademico anche i CFU delle idoneità saranno conteggiati per il raggiungimento delle soglie necessarie ai fini del merito.

Ma c'è di più....

Viste le vostre numerose segnalazioni di queste ultime settimane durante la discussione del punto all'ordine del giorno ho chiesto al Consiglio di rendere la delibera retroattiva, valida cioè anche per il regolamento tasse 2012/2013 permettendo così di rientrare nelle tabelle anche a chi quest'anno non ha potuto godere di sconti per "merito" per via delle idoneità non considerate.

Questo permetterebbe, di fatto, di anticipare la proposta già valida per il prossimo anno accademico estendendola anche al 2012/2013.

Dopo una breve discussione il Rettore ha proposto di lasciare la delibera così com'era stata portata ma si è impegnato ad accogliere ogni eventuale istanza che perverrà da parte degli studenti che rientrano in questa situazione.

Pertanto alla luce dell'impegno preso dal Rettore, tutti coloro i quali non hanno potuto usufruire degli sconti per merito in questo Anno Accademico per via del non conteggio dei CFU relativi alle idoneità potranno presentare istanza che andrà al vaglio della commissione tasse. Eventuali sconti alla T2 di quest'anno ad oggi non computati verranno associati alla prossima T3 o, nel peggiore dei casi, alla T1 del prossimo anno accademico.

Al fine della presentazione delle istanze stiamo preparando un apposito modulo che caricheremo on line su questo stesso articolo nei prossimi giorni.

Chiaramente non c'è fretta per la presentazione di queste istanze ma anche in merito alle scadenze ve ne daremo comunicazione su questo stesso articolo.

Abbiamo infine concordato con il responsabile della segreteria studenti di raccogliere in associazione tutte le istanze e portarle con calma in segreteria a cavallo della convocazione della commissione tasse che dovrà analizzare le stesse.

 

Alle ore 9.30 del  22 Marzo 2013 si è riunito il Consiglio di Amministrazione. Molti i punti in discussione ma mi limito qui di seguito a riportare i due di principale interesse per la popolazione studentesca tutta.

- Richiesta di istituzione di una Borsa di Studio alla memoria del prof. Luciano Catalano

Come purtroppo voi tutti sapete l'improvvisa scomparsa del prof. Catalano, docente stimato da tutta la componente studentesca, ha particolarmente colpito l'intero Ateneo.

Non ci piace limitarci ad osservare le cose ma tentiamo sempre di mettere il nostro impegno al servizio degli studenti anche in situazioni come questa. A tal proposito il nostro rappresentante nel DMMM, Francesco Cardano, ha inviato una richiesta di istituzione di una borsa di studio alla memoria del compianto professore. La richiesta, che potete leggere in versione integrale cliccando QUI, è indirizzata al Consiglio degli Studenti, al DMMM ed al Consiglio d'Amministrazione. Come vedete, infatti, l'idea è quella di un tri-finanziamento da parte dei tre organi.

Il punto è stato già discusso in Consiglio degli Studenti, ed è stata data invece come comunicazione al DMMM da parte del Direttore prof. Monno.

Il Consiglio di Amministrazione ha preso atto della richiesta, riconoscendone l'iniziativa assolutamente lodevole ed ha espresso parere favorevole all'analisi di un approccio corretto per l'attivazione di una borsa di questo tipo. Infatti poco prima di Natale 2012 un altro lutto prematuro aveva colpito un giovane ricercatore del DIEI, pertanto il CdA ha ritenuto opportuna una analisi più approfondita chiedendo anche un parere al Dipartimento di Ingegneria Elettronica ed Informatica. E' stata delegata un'apposita commissione del CdA (della quale faccio parte come componente del Consiglio) che si è già incontrata una prima volta per cominciare a parlare della proposta). Vi aggiorneremo su tutti gli sviluppi del caso nella speranza che questa nostra proposta diventi presto realtà.

- Nuova Convenzione per le pratiche ISEEU degli Studenti.

Il CdA deve approvare la nuova bozza di convenzione fra il Politecnico ed i CAF per la stipula dell'accordo necessario alla compilazione degli ISEEU da parte degli studenti. Come ben ricorderete anche questo argomento è stato da noi attentamente seguito negli ultimi mesi. Vi avevamo chiesto di segnalarci i CAF che richiedevano un contributo agli studenti e le segnalazioni sono arrivate. Ringraziandovi per questo, possiamo dirvi che i CAF sono stati richiamati al rispetto delle regola da parte dell'ufficio legale del Politecnico. Quello che ci preoccupa di più, invece, è evitare che la cosa possa ripetersi anche l'anno prossimo, pertanto vista la nostra presenza negli Organi Centrali in questo mandato ho avuto modo di sollevare il problema in Consiglio di Amministrazione.

La procedura di approvazione della nuova bozza è stata SOSPESA in attesa della formulazione delle nostre osservazioni da inserire nella nuova Convenzione.

Pertanto, grazie alle vostre segnalazioni e grazie al nostro impegno su questo fronte, l'anno prossimo i CAF avranno molte più difficoltà nel tentare di fare i "furbi" ed il servizio sarà notevolmente migliorato (oltre al fatto che molte più sedi saranno convenzionate).

Anche su questo, come sempre, vi terremo costantemente aggiornati.

Sottocategorie

Notizie dal Senato Accademico

Notizie dal Consiglio di Amministrazione

Notizie dal Consiglio degli Studenti

Like us on Facebook!

Cerca