• 080 596 3786

AUP>NEWS

Inaugurazione Anno Accademico 2016/2017: Il Discorso del Presidente del Consiglio degli Studenti

Oggi si è (finalmente) tenuta la cerimonia per l’inaugurazione dell’anno accademico 2016/17, 26esimo dalla fondazione del Politecnico. Questa importante manifestazione vede coinvolte tutte le figure del Politecnico di Bari e la presenza di autorevoli personalità del mondo universitario, scientifico, politico e sociale.

Come di consuetudine la cerimonia ha visto la sua apertura con la presentazione di tutti i partecipanti e il successivo discorso tenuto dal Presidente del Consiglio degli Studenti. Per la prima volta Azione Universitaria Politecnico ha avuto la possibilità di far sentire la propria voce tramite le parole di Andrea BarlettaIl discorso è disponibile in allegato all'articolo per chi volesse leggerlo per intero!

Nel suo discorso il Presidente ha messo in evidenza le varie iniziative portate avanti dal nostro Politecnico:

[..] il nostro ateneo ha voluto adattare la didattica erogata alle nuove esigenze; negli ultimi 3 anni abbiamo visto la nascita di due corsi di laurea triennali e di un nuovo corso di laurea magistrale. Sulla stessa lunghezza d’onda, verranno istituiti nuovi curricula negli ambiti della robotica e dell’innovazione digitale [..].

Al tempo stesso ha messo sotto i riflettori tutte le problematiche che il nostro ateneo quotidianamente vive, come la mancanza di esercitazioni in laboratorio:

[..] tuttavia la didattica erogata è ancora troppo carente di esercitazioni e laboratori che consentano un riscontro pratico delle tante conoscenze teoriche acquisite. È importante per noi che si investa in strutture attrezzate e all’avanguardia in modo da permettere a tutti gli studenti di trarne dei benefici [..].

È stata menzionata anche la difficoltà che ogni studente in procinto di partire con il programma Erasmus incontra nel suo percorso:

Il compito di contattare le università estere, di verificare l’equivalenza dei programmi e di consultare i propri docenti per assicurarsi il riconoscimento dell’esame non dovrebbe spettare a noi. Mi auguro che, nell’immediato futuro, la struttura preposta si impegni nell’affiancarci nella preparazione di tutta la documentazione necessaria.

Il Presidente del Consiglio degli Studenti ha ritenuto doveroso prevedere, nel suo discorso, un passaggio sull'argomento tasse! Non potevamo farci sfuggire questa occasione per ricordare alla nostra Amministrazione che la nostra attenzione riguardo le decisioni che verranno prese continua a essere alta così come alto è il livello di disponibilità al confronto che abbiamo garantito sino ad oggi e che continueremo a garantire. 

La speranza è che la nostra proposta venga presa in considerazione evitando di scegliere una modalità di calcolo più spietata, che preveda un aggravio economico per quelle famiglie che hanno la fortuna di avere almeno un membro lavoratore, fortuna che si trasforma in una colpa appena si varca la soglia del nostro ateneo.

Infine, un passaggio del discorso ha riguardato anche gli IDONEI E NON ANCORA BENEFICIARI A.DI.S.U.:

[..] bisogna fare un caloroso plauso al governo regionale il quale, impegnato in fiere di partito, non è stato ancora capace di garantire la copertura delle borse di studio a tutti gli studenti idonei. È vergognoso che, ormai a fine anno accademico, alcuni di questi studenti abbiano dovuto sostenere di propria tasca le spese per la loro istruzione.

Le esigenze di tempo non hanno permesso di approfondire ogni tema ma, come detto nella conclusione del discorso, da parte di tutti noi ci sarà sempre tutta la disponibilità a lavorare in sinergia per migliorare questa istituzione, per migliorare la nostra università!

Buon anno accademico a tutti!

 

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca