• 080 596 3786

Dipartimenti

[DICATECh] Linee Guida Pratiche Studenti 15/16

logo_dicatech Nella seduta del Consiglio di Dipartimento del 19 Marzo 2015 sono state approvate le nuove linee guida per le pratiche studenti, valide a partire dagli immatricolati 15/16, discusse in una precedente commissione didattica tenutasi il 18/02. In sede di commissione didattica, Azione Universitaria Politecnico ha richiesto una modifica sostanziale della prima bozza redatta nel novembre 2014. E' da sottolineare la totale assenza dell'associazione Studenti Democratici, nonostante la tematica in discussione fosse di fondamentale importanza per le matricole dell.A.A. 15/16. Le linee guida trattano di :
INSEGNAMENTI A SCELTA Corsi di laurea Triennali L3 : per i DM 270/04 è possibile richiedere qualsiasi disciplina erogata nei corsi di laurea L3. Per i 509/99,invece, possono essere richiesti insegnamenti erogati nei corsi di laurea magistrale (L2) e a ciclo unico del Politecnico di Bari. Corsi di laurea Magistrali LM :è possibile richiedere tutte le discipline presenti nei corsi di laurea magistrale (L2) e a ciclo unico. E' necessario allegare a tutte le domande il curriculum aggiornato del proprio corso di studio con l’indicazione degli esami già sostenuti ed eventualmente della carriera pregressa. Su nostra richiesta, sono state allargate e modificate le finestre temporali entro il quale sarà necessario richiedere gli insegnamenti a scelta, ovvero tra il 10 settembre al 30 novembre di ogni anno per le discipline erogate del I semestre dell’A.A. di riferimento e dal 10 febbraio al 30 aprile per le discipline erogate nel II semestre dell’A.A. cui si fa riferimento. Una volta effettuata la scelta non può essere variata se non attraverso la richiesta di modifica del Piano di Studi Individuale (PSI).
PIANI DI STUDI INDIVIDUALI Nel corso della propria carriera, lo studente può presentare non più di due volte la richiesta di variazione del piano di studio individuale, e dovranno essere indicati nella richiesta eventuali cambi precedenti e dovrà essere allegato il piano di studi, e per gli studenti iscritti alla magistrale, dovrà essere indicato anche il percorso formativo che ha portato al conseguimento del titolo di studio triennale . Le domande per la presentazione dei piani di studio individuali possono essere presentate dal 1 novembre al 15 gennaio  e dal 1 giugno al 15 settembre di ogni anno solare. Anche in questo caso, su richiesta dei rappresentanti di Aup, è stata aggiunta una finestra temporale (una per semestre) ed ampliata, per permettere agli studenti di valutare in maniera opportuna l'insegnamento che si intende seguire e sostenere.
RICONOSCIMENTO DI CREDITI Nel caso di trasferimento da altro ateneo, passaggio da altro corso di studio all’interno dell’Ateneo;immatricolazione di coloro già con possesso di titolo di studio universitario; possesso di attestazioni informatiche e linguistiche; possesso di conoscenze ed abilità maturate in attività formative di livello post secondario alla cui progettazione e realizzazione le Università abbiano concorso, il riconoscimento avviene con l’adozione di un piano di studio individuale. Per i crediti formativi universitari per le conoscenze e abilità professionali  I CFU riconoscibili alle attività formative non può superare il valore massimo complessivo di 12 tra corsi di I e di II livello (laurea e laurea magistrale).  Questa procedura è valida anche per la convalida di esami soprannumerari.
TRASFERIMENTO DA ALTRO ATENEO - PASSAGGIO DI CORSO Lo studente proveniente da altro ateneo può richiedere l’immatricolazione a un analogo corso di laurea al Politecnico di Bari presentando istanza redatta su apposito modulo alla segreteria studenti dell’Ateneo nel rispetto della normativa in vigore relativamente all’iscrizione e immatricolazione. Sarà cura di questa ultima trasmettere la pratica alla struttura didattica competente che dovrà deliberare in merito. Alla domanda devono essere allegati la richiesta di convalida di eventuali esami già sostenuti presso l’ateneo di provenienza e la carriera universitaria con esami sostenuti. Lo studente nello stesso anno accademico può chiedere un solo passaggio ad altro corso di studio, in ogni caso deve possedere il titolo di studio prescritto per l'ammissione al nuovo corso di studio.L’istanza deve essere presentata compilando apposito modulo alla segreteria studenti dell’Ateneo.
ABBREVIAZIONE CARRIERA E’ possibile l’abbreviazione della durata di un corso di studio per coloro che risultano in possesso di un titolo di studio accademico o hanno svolto una precedente carriera universitaria parziale di cui chiedono il riconoscimento. L’istanza deve essere presentata compilando apposito modulo alla Segreteria Studenti dell’Ateneo.
 TIROCINI FORMATIVI Per i tirocini esterni è consigliabile indirizzarsi versostrutture esterne convenzionate. L’elenco delle strutture esterne convenzionate è disponibile sul sito del Politecnico. Lo studente, per i tirocini interni, può dare inizio alle attività di tirocinio soltanto dopo l’approvazione da parte della struttura didattica competente; per i tirocini esterni l’inizio dell’attività può avvenire soltanto dopo la comunicazione da parte dell’Amministrazione Centrale dell’attivazione della copertura assicurativa. Le attività di tirocinio non possono concludersi prima di un mese dalla data del suo inizio.
PERIODI DI STUDIO ALL’ESTERO Le attività svolte all’estero devono essere ascritte alle tipologie di attività previste dall’ordinamento del corso di studio, ai corrispondenti settori e ambiti disciplinari. In sede di riconoscimento devono essere specificati, per ogni attività svolta all’estero, la votazione, la data di sostenimento dell’esame, la tipologia, l’ambito, il settore, i crediti e l’attività sostituita. Nel caso in cui le attività svolte all’estero siano riconosciute con la denominazione originale, lo studente deve provvedere contestualmente a compilare un piano di studio individuale.
REQUISITI PER L'ACCESSO ALLE LAUREE MAGISTRALI I requisiti per potersi immatricolare a uno dei corsi di laurea o di laurea magistrale erogati dal Dipartimento sono quelli previsti dai rispettivi Regolamenti didattici dei corsi di studio.
MODALITÀ DI VERIFICA DELLA CONOSCENZA DELLE LINGUE STRANIERE Gli enti certificatori riconosciuti e i test sono i seguenti: • UNIVERSITY OF CAMBRIDGE LOCAL EXAMINATIONS SYNDICATE (UCLES) Preliminary English Test (PET) B1; • TRINITY COLLEGE OF LONDON gradi 5 e 6 ISE I B1 (Threshold); • EDEXCEL INTERNATIONAL LONDON TEST OF ENGLISH livello 2 - B1 (Threshold); • Pitman Examination Institute (PEI) - (ESOL + SESOL) intermediate - B1 (Threshold); • TOEFL paper-based test 347/440, computer–based test 63/123, TSE 30, TWE 3 - B1 (Threshold); • IELTS (International English Language Testing System) punteggio 4.5-5.5 - B1 (Threshold).
STUDENTI A TEMPO PARZIALE Su nostra segnalazione, e dopo una verifica effettuata da una commissione creata ad hoc, è stato completamente rivisto, in quanto in conflitto con il regolamento tasse, il paragrafo relativo agli studenti iscritti part-time. Gli studenti in corso che intendono iscriversi in regime di tempo parziale, laddove i singoli corsi di studio lo prevedano, devo attenersi alle norme previste dal Regolamento didattico di ateneo.
La regolamentazione delle TESI DI LAUREA prevista nella prima stesura delle linee guida, è stata completamente rimossa e rimandata ad una successiva seduta della commissione didattica. 
 

per maggiori informazioni, potete scaricare le linee guida del dicatech cliccando qui

 

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca