• 080 596 3786

Dipartimenti

Cambiamo il nostro Dipartimento!

Per discutere le azioni da intraprendere dal 1° ottobre 2015, inizio del mandato del nuovo direttore, il Prof. Giorgio ROCCO ha indetto una riunione con gli attuali Coordinatori dei CdL del dICAR e dei rappresentanti degli studenti. La configurazione dipartimentale la trovate nell’articolo delle elezioni del nuovo direttore [APRI] L’incontro è cominciato parlando delle possibilità che abbiamo per intraprendere la ristrutturazione del nostro dipartimento e le idee che si sono delineate sono state di due tipi. Una prevede l’analisi delle attuali risorse del dipartimento, dalla quale poter determinare i corsi erogabili, ma questa strategia è risultata sconveniente poiché in questo modo alcuni dei CdL sarebbero impossibili da erogare a causa dei pensionamenti dei prossimi anni. L’altra via, per quanto d’impatto sia meno realistica, permette di fare una serie di valutazioni anche per il futuro e che andranno a coinvolgere il Politecnico tutto! Si tratta infatti della creazione di un modello di CdL, in particolar modo per il Corso di Ingegneria Edile Architettura e poi anche per Architettura e Disegno Industriale, da prendere come esempio e come progetto sul quale impostare la nostra “crescita”. In questo naturalmente sarà fondamentale il contributo del maggior numero di persone ed è per questo motivo che, quando i docenti presenti ci hanno chiesto un parere personale su quelle che sono state le cose che più abbiamo apprezzato del nostro corso e quali avremmo migliorato, noi abbiamo pensato di coinvolgere tutti gli studenti che vorranno dare il loro contributo scrivendo un feedback di quello che è stata la propria esperienza.   Per lasciare il tuo feedback clicca qui.   Tornando poi ad un punto di vista realistico abbiamo posto l’attenzione su quelli che sono i punti fondamentali per la valutazione di un corso di qualità da parte dell’Ateneo:
  • numero di garanti
  • CFU da coprire
  • docenti a disposizione
Per l’anno accademico 2015-2016 il Ministero ha concesso i Garanti dei CdL non strutturati, quindi sarà più semplice garantire i nostri corsi, ma per i prossimi anni dobbiamo iniziare a studiare delle soluzioni. Noi lo vediamo come un progetto vero e proprio. Abbiamo un Direttore e abbiamo un cantiere. I nostri CdL vanno ristrutturati e riqualificati. Ora uno dei primi passi è fare un analisi dello stato di fatto e fatto questo bisognerà porsi un obiettivo e fare le valutazioni e le azioni necessarie. Perciò facciamo un augurio a tutti e in bocca al lupo!

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca