• 080 596 3786

Borse di Studio

Buone notizie per i vincitori di borsa di studio per studenti laureandi dei Corsi di Laurea Magistrali e Magistrali a Ciclo Unico!

Finalmente dopo numerosi e ripetuti solleciti da parte nostra, il Direttore Generale ci informa che il problema delle convenzioni per i voucher è risolto pertanto a breve (presumibilmente a partire dalla prossima settimana) anche tutti i vincitori dei Corsi di Laurea Magistrali e Magistrali a ciclo unico verranno contattati dalla Segreteria Studenti, che fornirà loro comunicazioni sulle modalità di erogazione e spesa della suddetta borsa.

Ci sono, inoltre, importanti novità per quanto riguarda le borse di studio per l'anno accademico 2015-16 e 2016-17!

Noi di Azione Universitaria Politecnico in questi mesi avevamo più volte sollecitato la convocazione di una commissione che si occupasse di discutere e programmare le borse di studio per quest'anno, visto che è già arrivato Giugno. La commissione si è finalmente riunita lunedì scorso e ha apportato importanti novità in materia. Il Politecnico di Bari, infatti, grazie ai "Fondi Diritto allo Studio" promuove una serie di attività volte a migliorare gli studi universitari ed i servizi offerti agli studenti, tra cui attività culturali, sportive e ricreative autogestite dagli studenti, viaggi e visite di istruzione, attività di collaborazione a tempo parziale e ovviamente borse di studio. Le borse di studio che saranno bandite per quest'anno dovrebbero essere:

1. Borse di studio per studenti laureandi Si tratta di premi di studio per studenti meritevoli dei Corsi di Laurea Triennali, Magistrali e a Ciclo Unico giunto al termine del loro percorso di studi. I requisiti di accesso e di formazione delle graduatorie tengono conto prioritariamente del merito, poi del reddito ed infine viene attribuito un ulteriore punteggio a chi ha svolto o svolgerà la tesi all'estero. Presumibilmente, tali borse verranno bandite in due diversi periodi dell'anno (il primo a breve) per coinvolgere il maggior numero di studenti laureandi. Le borse previste per l'anno accademico 2015-16 saranno: - 52 borse di studio per studenti laureandi iscritti a Corsi di Laurea Magistrale a ciclo unico; - 105 borse di studio per studenti laureandi iscritti a Corsi di Laurea Magistrale; - 91 borse di studio per studenti laureandi iscritti a Corsi di Laurea Triennali; tali borse saranno poi suddivise tra i vari corsi di laurea in modo proporzionale al numero di immatricolati ad ogni singolo corso in riferimento all'ultima coorte in corso.

I Rappresentanti presenti in commissione hanno proposto di eliminare il punteggio aggiuntivo per chi svolge le tesi all'estero per non creare eccessive disparità, inoltre, vista la grande differenza tra le borse destinate a Corsi di Laurea Triennali, Magistrali e Magistrali a ciclo unico, hanno proposto di  ripartirle adeguandole al numero di laureati dello scorso anno e di estendere la possibilità di partecipare anche agli iscritti al II anno fuori corso per i corsi di laurea a ciclo unico.

2. Assegni per attività di Peer-Tutoring Il Politecnico di Bari bandisce assegni per il servizio di tutorato, riservati a studenti particolarmente capaci e meritevoli iscritti ai Corsi di Laurea Magistrali e Magistrali a ciclo unico (solo IV e V anno) e ai Dottorandi, per svolgere attività di tutorato nei confronti degli studenti dei primi anni dei Corsi di Laurea Triennale e Magistrale a ciclo unico. Per l'anno accademico 2016-17 sono previsti 26 assegni di tutorato che saranno suddivisi in relazione a ciascun Dipartimento, sede e corso di studi in modo proporzionale al numero di iscritti e saranno assegnati sulla base di graduatorie stilate su criteri di merito inerenti le "materie di base", ossia gli insegnamenti appartenenti agli SSD di Matematica, Fisica e Chimica, e precedenti collaborazioni con l'Ateneo, che possano dimostrare una maggiore conoscenza dell'ambiente universitario.

3. Borse di studio per tesi all'estero E' questa senza dubbio la grande novità introdotta quest'anno. Si tratta di borse di studio per l'anno 2015-16 atte ad incentivare la mobilità internazionale e supportare gli studenti che vogliano svolgere all'estero tutto o parte del proprio lavoro di preparazione della tesi di laurea. Tali borse di studio, del valore di 1.200 euro mensili, sono destinate ai soli studenti dei Corsi di Laurea Magistrali e Magistrali a ciclo unico per un periodo della durata minima di 2 mesi e massima di 6 mesi. I requisiti di accesso e di formazione delle graduatorie tengono conto prioritariamente del merito, poi del qualità del progetto di tesi ed infine del reddito.

In questo caso, i Rappresentanti presenti in commissione hanno proposto di ridurre l'importo mensile di ciascuna borsa introducendo una tabella che differenziasse gli importi sulla base delle mete, come accade anche per le borse di studio del Programma UE Erasmus+ 2014/2020, ossia distinguendo tra paesi extra-europei, paesi europei del Gruppo 1 (costo della vita ALTO), paesi europei del Gruppo 2 (costo della vita MEDIO), paesi europei del Gruppo 3 (costo della vita BASSO). In questo modo parte dei fondi potrebbero essere destinati anche agli studenti dei Corsi di Laurea Triennali originariamente esclusi.

Vi ricordiamo che la suddetta commissione è istruttoria e non deliberativa, la decisione definitiva in merito alle borse di studio spetta al Senato Accademico che si riunirà nei prossimi giorni.

Nella prossima seduta di Senato Accademico sarà finalmente portata in discussione, dopo svariati mesi, anche

la nostra proposta di attivazione di una nuova borsa di studio atta a premiare gli studenti più meritevoli nel superamento delle materie di base, durante il loro primo anno di corso!

Questa borsa di studi è stata pensata come incentivo per tutti gli iscritti ad affrontare con maggior convinzione e decisione quelle materie storicamente ostiche. Potete leggere la proposta completa ed il bando al seguente LINK.

Vi terremo come sempre aggiornati sugli sviluppi! Stay tuned! Azione Universitaria Politecnico  

borse-di-studio1A seguito dei nostri ripetuti solleciti sono state finalmente pubblicate le graduatorie relative ai bandi di concorso per la seconda attribuzione di borse di studio per laureandi iscritti ai corsi di laurea triennale, ai corsi di laurea magistrale e ai corsi di laurea a ciclo unico del Politecnico di Bari. Potete scaricare le graduatorie dai seguenti link: - Graduatorie per Corsi di Laurea triennali - Graduatorie per Corsi di Laurea magistrali - Graduatorie per Corsi di Laurea a ciclo unico Gli studenti vincitori dovranno far pervenire all'Ufficio Tasse e Diritto allo studio entro e non oltre 10 giorni dalla pubblicazione del seguente decreto la dichiarazione di accettazione o rinuncia alla borsa di studio, utilizzando l'apposito modulo scaricabile a breve attraverso QUESTO LINK. Entro e non oltre lo stesso dovranno essere presentate eventuali richieste di revisione delle predette graduatorie corredate da documentazione idonea a giustificare le ragioni dell'istanza. Vi ricordiamo che l'intero importo della borsa di studio sarà erogato in un'unica soluzione sotto forma di voucher intestato all’assegnatario della borsa di studio, su cui a breve vi daremo i dettagli. Azione Universitaria Politecnico

A seguito dei nostri ripetuti solleciti, è cominciata da parte del Politecnico l'erogazione delle borse di studio per studenti laureandi vincitori del bando relativo all'A.A. 2014-15. Abbiamo, infatti, provveduto a far notare al personale tecnico che un qualsiasi bando non rispettato dall'ente che lo emana, può essere impugnato dai vincitori. In queste ore la Segreteria Studenti sta contattando telefonicamente uno ad uno tutti i vincitori dei Corsi di Laurea Triennali, per comunicare loro che: diversamente da quanto specificato nel bando di concorso, la borsa non sarà corrisposta interamente tramite l'erogazione di un voucher, ma sarà detratta dagli importi delle future rate delle tasse (T2, T3 e successive). Pertanto, a breve tali studenti vedranno in corrispondenza dei MAV caricati giorni fa sul portale esse3, il pallino verde di "pagamento confermato" o un nuovo MAV di importo pari alla somma restante. Speriamo di dare a breve buone notizie anche ai vincitori iscritti a Corsi di Laurea Magistrali e a Ciclo Unico!

Con decreto rettorale sono state approvate le graduatorie relative al concorso per l'assegnazione di incentivi per l'iscrizione ai corsi di studio considerati di particolare interesse nazionale e comunitario appartenenti alle classi L-7 (Ingegneria Civile e Ambientale), L-8 (Ingegneria dell'Informazione) e L9 (Ingegneria Industriale). Di seguito ecco la GRADUATORIA dei vincitori. In difformità da quanto precedentemente stabilito dal bando, agli studenti meritevoli sarà riconosciuta la riduzione di € 243,60 che sarà applicata sui contributi che lo studente dovrà versare per lo stesso anno e, se di importo inferiore, sulla tassa di iscrizione e sui contributi successivi fino a concorrenza dell'intero importo.

L'importo di tale incentivo è stato aumentato fino al TOTALE AMMONTARE DELLA T1 grazie alla proposta della Rappresentante degli studenti per AUP in Senato Accademico.

Ci auguriamo che il nostro costante impegno nel possa aver giovato a tanti di voi e ringraziamo il Magnifico Rettore, il Direttore Generale e gli Organi Centrali del Politecnico per aver accettato la nostra proposta.

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca