• 080 596 3786

A.DI.SU. Puglia

Qui di seguito le indicazioni principali per concorrere al Bando per le borse di studio A.Di.S.U. e per evitare eventuali errori nella compilazione e presentazione della domanda. [ Requisiti economici d'accesso al bando: ISEE < o = a 19.000 euro --- ISPE < o = 33.000 euro + requisiti di merito differenziati a seconda dell'anno a cui si intende iscriversi ]

Matricole triennali e magistrali

1st step - registrazione Per poter partecipare al bando sarà necessario registrarsi al sito registrazione 2nd step - compilazione della domanda online

La compilazione della domanda per suddetta tipologia di studente sarà accessibile a partire dal 01 agosto sino alle ore 12,00 del 10 settembre 2015.

La domanda dovrà esser compilata in ogni sua parte. La sezione successiva sarà disponibile solo dopo aver completato la precedente, cliccando semplicemente su INVIA e sulla voce "vai alla sezione successiva".

domanda generale

- sezione dati economici (news)

Per completare questa sezione è necessario recarsi dal CAF entro il 10 settembre 2015  e farsi rilasciare il DSU (dichiarazione sostitutiva unica) quale ricevuta attestante l'avvenuto invio della pratica all'agenzia delle entrate.

Sarà pertanto possibile portare a termine la procedura inserendo semplicemente il numero di protocollo presente sulla ricevuta e consegnare l' ISEEU entro il 29 settembre 2015 presso gli sportelli Adisu.

solo ricevuta caf

Qualora si sia in possesso dell'ISEEU si dovranno inserire i singoli valori (ISE - ISP -ISR) rilevabili dall'attestazione e procedere al calcolo di ISEE ed ISPE con l'inserimento del "valore scala di equivalenza".

con isee

Inoltre coloro i quali sono risultati vincitori di borsa di studio nell'a.a. 2012/13 ed hanno ricevuto la somma in denaro nell'anno 2013 dovranno inserirne l'importo (come da CUD inviato via mail dall'agenzia) nell'apposita sezione, in modo che la stessa possa essere detratta dalla dichiarazione dei redditi e non influire sul valore iseeu.

3rd step - chiusura della domanda e consegna della stampa cartacea.

La compilazione della domanda dovrà esser conclusa entro il 10 settembre 2015 ore 12.00 e la consegna della stessa, firmata dallo studente richiedente il beneficio, presso gli sportelli Adisu, dovrà avvenire entro il 15 settembre 2015. Alla stampa cartacea dovranno essere allegati i seguenti documenti:

a) fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità;

b) fotocopia ricevuta attestante l’esito di trasmissione della DSU;

c) fotocopia della documentazione relativa allo stato di famiglia e alla situazione reddituale rilasciata dal Consolato o Ambasciata di pertinenza, ai sensi dell’art. 2, comma 6, del bando di concorso (solo per studenti stranieri);

d) fotocopia del contratto di locazione a titolo oneroso, debitamente registrato, di durata complessiva non inferiore ai 10 mesi nell’a.a. 2015/2016 (solo per Studenti “Fuori Sede” non destinatari di posto alloggio presso le Residenze ADISU Puglia);

e) autocertificazione della condizione di invalidità, come da legge n. 448 del 23/12/1998 e s.m.i. (solo per studenti diversamente abili, con invalidità pari o superiore al 66%).

Per info più dettagliate consultare l'ART. 14 COMMA 3 del bando

Studenti iscritti ad anni successivi dei corsi di laurea triennali, magistrali e magistrali a ciclo unico

Suddetti studenti seguiranno la stessa procedura ma con le seguenti tempistiche e scadenze: 11 agosto 2015 ore 12.00  scadenza per la compilazione della domanda on-line 17 agosto 2015 presentazione della stampa cartacea 28 agosto 2015 termine per la comunicazione del valore ISEE ---------------------------------------------------------------------------

N.B. La mancata consegna del modulo di domanda stampato, nei termini e nei modi sopra indicati, comporta tassativamente l’inammissibilità della domanda al concorso.

In nessun caso saranno prese in considerazione le domande presentate oltre i termini stabiliti dall’art. 13, comma 1.

In caso pervengano più domande afferenti ad uno stesso studente, sarà considerata valida l’ultima pervenuta. L’ADISU Puglia, qualora ne ravvisi la necessità, si riserva di richiedere successivamente altri documenti, in aggiunta a quelli innanzi prescritti.

La domanda consegnata allo sportello non comporta la presunta completezza della stessa con riferimento ai dati forniti on line e alla documentazione allegata, dal momento che detto esame rientra nella successiva fase procedimentale dell’istruttoria.

---------------------------------------------------------------------------

Bari - Borse di studio Orario di apertura al pubblico Tutti i giorni escluso il sabato dalle ore 09.00 alle ore 12.00 Martedì e giovedì dalle ore 15.00 alle ore 16.00 Numero Verde 800.637979  

ø;

Tra le comunicazioni del Presidente...

- Manifestazione di interesse ad acquisire la disponibilità dell'immobile adiacente alla residenza studentesca "Marcone", in Foggia.

L'Agenzia, nella persona del Presidente, ha manifestato alla A.S.P. "Maria Cristina di Savoia" l'interesse ad acquisire, in comodato gratuito, l'immobile ubicato a ridosso delle palazzine della residenza studentesca "Marcone", un vecchio rudere in disuso. Una volta acquisita la disponibilità dell'immobile citato potrebbe curarne la ristrutturazione per la sua destinazione a servizi per gli studenti universitari, quali posti-alloggio e/o mensa.

- Nuove regole per la definizione dell'ISEE.

Come già anticipato in precedenti articoli, è stata ufficialmente pubblicata sul sito del Ministero del Lavoro la FAQ sollecitata dall'ANDISU concernente la possibilità di decurtare dall'ISEE per prestazioni universitarie l'importo della borsa di studio percepito.

Pertanto gli studenti che a partire dall'a.a. 2012/13 sono risultati vincitori di borsa di studio A.Di.S.U. e hanno ricevuto la quota loro spettante, rispettivamente nell'anno 2013 e/o 2014 , riceveranno via mail (se non hanno già ricevuto) i CUD (Certificazione Unica) relativi a tale reddito che, alla stregua di tutti gli altri redditi esenti IRPEF, a seguito delle nuove normative circa le modalità di calcolo dei valori ISEE ed ISPE, deve esser dichiarato in quanto rientra nel computo del reddito complessivo.  Tale documento dovrà dunque essere consegnato al CAF assieme a tutta la documentazione necessaria a redigere l'ISEE per il nuovo a.a. 2015/16

Inoltre, gli studenti che presenteranno domanda di borsa di studio per l'a.a. 2015/16 dovranno, in fase di domanda online, inserire i valori presenti sul CUD in un'apposita sezione, di modo che l'A.Di.S.U. possa provvedere a detrarre tale somma dal calcolo dell'ISEE.

- Sussidi Straordinari.

Son stati liquidati ai trenta studenti beneficiari del sussidio straordinario l'importo spettante, pari a € 700,00 pro capite

Vediamo ora i punti più salienti all'ordine del giorno:

- Riqualificazione e restauro conservativo per residenza studentesca dell'immobile "Ex Istituto Nautico" di Via A. Gimma in Bari.

E' stato approvato il progetto preliminare di riqualificazione e restauro conservativo per residenza studentesca dell'immobile "Ex Istituto Nautico" di Via A. Gimma in Bari. Qualora il progetto dovesse andare in porto gli studenti avrebbero a disposizione ulteriori 80 posti letto, di cui 4 destinati agli studenti diversamente abili, in una residenza sita in pieno centro e completamente ristrutturata. Non abbiamo potuto che essere a favore della realizzazione di tale progetto.

- Accordo di programma fra l'ADISU Puglia e il Comune di Taranto per la realizzazione e gestione di una residenza studentesca.

A seguito della Deliberazione del Consiglio Comunale circa l'approvazione di un programma edilizio che si colloca nella più generale strategia di "Rigenerazione del Centro Storico", la Regione Puglia ha ammesso a finanziamento l'intervento di "Recupero edificio  via Garibaldi - Vico Novelune con limitrofi spazi pubblici esterni". Si è successivamente svolta una conferenza alla quale la nostra agenzia ha preso parte, circa l'acquisizione di pareri in merito agli interventi di recupero dell'edificio da destinare a residenza studentesca. Dall'esame del progetto preliminare è dunque emersa la possibilità di realizzare una piccola residenza con 24 posti letto e spazi comuni.

Al termine dei lavori della suddetta conferenza, l'ADISU Puglia e il Comune di Taranto hanno concordato sull'opportunità di stipulare un accordo di programma contenente gli impegni delle due amministrazioni pubbliche interessate alla progettazione, realizzazione e futura gestione della residenza studentesca.

- Approvazione del "Regolamento servizio abitativo per l'a.a. 2015/16"

Approvato il Regolamento relativo al servizio abitativo per il nuovo anno accademico. Qui di seguito le principali modifiche.

  • Art. 6 comma 2 - Lo studente è tenuto a pernottare nella residenza, per ciascun mese, almeno per un periodo non inferiore ai 2/3 dei giorni utili, pena la decadenza dal beneficio e dallo status di studente fuori sede. Sono considerati tali i giorni dal lunedì al sabato, esclusi quelli festivi e di vacanza secondo il calendario accademico.
  • Art. 6 comma 3 - ...... L'assenza per una sola notte, ancorché giustificata, dovrà essere comunicata al personale addetto. La reiterata mancata comunicazione comporta nei confronti dei trasgressori l'adozione da parte dell'Agenzia di provvedimenti disciplinari, così come individuati dall'art. 17.
  • Art. 10 comma 1 - Gli studenti ospiti della residenza possono ricevere visite dalle ore 9.00 alle ore 24.00 negli spazi comuni non contigui alle camere....
  • Art. 16 comma 2 - .... Lo studente è altresì responsabile per eventuali comportamenti inappropriati messi in atto dai propri visitatori.

- Approvazione del "Regolamento restituzione e rateizzazione benefici revocati"

Il regolamento che consta di dieci articoli, disciplina le cause di revoca, le modalità di rimborso dei benefici revocati, i casi di trasferimento di corso, rinuncia e domanda di permanenza, la mancata comunicazione dell'acquisizione del requisito di merito, la rinuncia agli studi o la decadenza del beneficio del posto-alloggio e, infine, le modalità di rateizzazione delle somme dovute.

Vi aggiorneremo non appena i suddetti regolamenti saranno disponibili sul sito ufficiale dell'agenzia http://web.adisupuglia.it/

news-1900x900

Si è tenuto lo scorso venerdì 29 l'ultimo Consiglio D'Amministrazione A.Di.S.U. 

Qui di seguito gli argomenti di discussione di maggior interesse per noi studenti e alcune comunicazioni del Presidente.

APPROVAZIONE DEL BANDO BENEFICI E SERVIZI A.A. 2015/2016 E' stato approvato il Bando "Benefici e Servizi" per l'anno accademico 2015/2016. Le modifiche attuabili erano piuttosto limitate, non essendoci stati decreti successivi al DPCM del 9 aprile 2001 al quale il Bando deve rifarsi. Elementi di novità, invece, sono stati introdotti dal DPCM del 5 dicembre 2013 e dal DM del 7 Novembre 2014 concernenti le nuove modalità di calcolo dei valori ISEE ed ISPE; di seguito le più salienti: - L'acronimo ISEEU è stato sostituito dalla dicitura "ISEE per prestazioni universitarie"; - non c'è l'abbattimento al 50% del reddito di fratelli o sorelle dello studente richiedente i benefici; - la borsa di studio - alla stregua di tutti gli altri redditi esenti IRPEF - entra nel computo del reddito complessivo; a tal proposito:

  1. su impulso del CDA A.Di.S.U. la Giunta Regionale ha deliberato l'innalzamento dei due "valori soglia" per l'accesso ai benefici, ovvero l'ISEE e l'ISPE, che sono passati rispettivamente da 17.000 euro e 31.000 euro a 19.000 euro e 35.000 euro;
  2. inoltre, grazie all'impegno profuso dall'ANDISU e dal CNSU, il Ministero ha confermato l'opportunità per l'Ente erogatore (CAF) di considerare la borsa di studio percepita alla stregua di una franchigia e, quindi, decurtarla parametrandola alla scala di equivalenza.

Ma vediamo ora le principali novità del bando...

  1. Non saranno ammessi a partecipare al concorso per il conferimento delle borse di studio gli studenti che al momento della compilazione della domanda non siano in possesso della ricevuta attestante l’esito della trasmissione della DSU rilasciata da un CAF convenzionato e coloro che non abbiano completato la procedura di inserimento del valore ISEE entro i termini di scadenza fissati dal bando (Studenti anni successivi: 28 agosto 2015; Studenti del primo anno: 29 settembre 2015) (Art. 4, lett. i, j);Sarà dunque possibile presentare domanda online semplicemente essendo in possesso del DSU rilasciato dal caf ed inviare successivamente ed entro le scadenze sù indicate, sempre online, i dati relativi ad ISEE ed ISPE.
  2. Agli studenti che non abbiano regolarizzato l’iscrizione entro il 31 dicembre 2015 sarà revocata la borsa di studio e i benefici ad essa connessi (Art. 5, lett. a);
  3. La documentazione da allegare alla domanda è stata semplificata. gli unici documenti necessari saranno (Art. 14, comma 3): a) fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità; b) fotocopia ricevuta attestante l’esito di trasmissione della DSU; c) certificazione della Rappresentanza italiana nel Paese di provenienza (solo per gli studenti stranieri provenienti da Paesi particolarmente poveri e in via di sviluppo di cui al DM 594 del 1° agosto 2014, richiamato dall’art. 2, comma 6); d) fotocopia del contratto di locazione a titolo oneroso, debitamente registrato, di durata complessiva non inferiore ai 10 mesi nell’a.a. 2015/2016 (solo per Studenti “Fuori Sede” non destinatari di posto alloggio presso le Residenze ADISU Puglia). Da consegnare entro e non oltre: - il 10/11/2015 per gli studenti iscritti ai corsi di laurea, di laurea magistrale a ciclo unico e di laurea magistrale; - il 25/1/2016 per gli studenti iscritto ai dottorati, alle scuole di specializzazione e ai conservatori.e) autocertificazione della condizione di invalidità, come da legge n. 448 del 23/12/1998 e s.m.i. (solo per studenti diversamente abili, con invalidità pari o superiore al 66%).
  4. Per i corsi di laurea dislocati in più sedi didattiche, sarà formulata un’unica graduatoria di merito;
  5. La borsa di studio assegnata con il secondo scorrimento sarà liquidata in due rate;
  6. sono state ricongiunte le date delle graduatorie dei posti letto rispetto a quelle ordinarie (Art.21);
  7. Non verrà richiesto il contributo mensile allo studente non borsista assegnatario di alloggio iscritto ad anni successivi. Le matricole dovranno versare invece un contributo pari a 50 euro mensili.

REGOLAMENTO SERVIZIO DI RISTORAZIONE PER L'A.A. 2015/2016 Il regolamento relativo al servizio di ristorazione non ha subito variazioni rispetto al precedente anno, è stato dunque riconfermato.

Quello che è stato da noi proposto circa controlli e questionari valutativi del servizio è stato quello di predisporre un modulo online, il cui accesso sia reso possibile ai soli idonei, tramite il quale poter inviare la propria valutazione in merito al servizio di ristorazione gestito da aziende esterne. In questo modo l'Adisu avrebbe un riscontro diretto dei dati e tutti gli studenti avrebbero la possibilità di contribuire al miglioramento del servizio inviando la propria valutazione in un qualsiasi momento della giornata.

Le proposte ben accolte dall'intera componente del Consiglio verranno discusse nel dettaglio in un prossimo tavolo tecnico o commissione. Vi terremo pertanto aggiornati in merito.

EX ISTITUTO NAUTICO

Il consiglio si è espresso favorevolmente a formalizzare la manifestazione d'interesse ad acquisire la disponibilità dell'edificio "ex Istituto Nautico", sito in via Abate Gimma (Bari), e a valutare la possibilità di usufruire della legge 338/2000 per poter restaurare l'intero edificio (come fatto per la casa dello studente "Fraccacreta") e destinarlo a residenza studentesca. In questo modo si avrebbero ulteriori 80 posti letto, cosa che non può che essere un bene per la popolazione studentesca barese. 

RINVIATA L'APERTURA DELLA RESIDENZA STUDENTESCA "ANGELO FRACCACRETA"

Sebbene l'immobile sia pronto ad ospitare, sin da ora, gli studenti fuori sede in cerca di posto alloggio, essendo pervenute solo 11 conferme su 220 matricole iscritte all'anno accademico 2014/2015 contattate dall'agenzia, l'ADISU ha rinviato al prossimo anno accademico l'avvio, a tutti gli effetti, della struttura in questione.

Ora bisogna solo attendere la pubblicazione, a breve, del bando. Per qualsiasi ulteriore info potete rivolgervi a noi..

Loredana Basanisi o Nicola Favia... AUP sempre dalla parte dello studente !!

adisu Informiamo tutti gli studenti che oggi sul sito dell’A.Di.S.U. Puglia è stato pubblicato il Bando “Benefici e servizi” per l’a.a. 2015/16. E' possibile consultarlo cliccando qui Gli studenti in possesso dei requisiti di reddito (ISEEUmerito (vedi ART.10 pag 14 del bando) possono concorrere al bando compilando la domanda on-line   La procedura per la compilazione on line della domanda di borsa di studio a.a. 2015/2016 sarà disponibile nei seguenti periodi:

  • Studenti Anni successivi iscritti a corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, dal 01 luglio alle ore 12,00 dell'11 agosto 2015.
  • Studenti I anno iscritti a corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico dal 01 agosto alle ore 12,00 del 10 settembre 2015.
  • Studenti iscritti alle Scuole di specializzazione, al Dottorato di ricerca e al Conservatorio di Musica dal 15 ottobre alle ore 12,00 dell'11 dicembre 2015.

Teniamo a precisarvi inoltre che il nuovo bando riporta delle modifiche rispetto a quello dell' anno precedente. Le modifiche apportate sono state descritte in un nostro precedente articolo intitolato : Bando "Benefici e servizi a.a. 15/16", servizio ristorazione e altre news dal CDA A.Di.S.U. (per consutarlo clicca qui )

119102054-1024x768

Vi informiamo che è stato disposto il rimborso della tassa regionale per l'anno accademico 2014/2015 per tutti gli studenti idonei e borsisti nelle graduatorie relative al "Bando benefici e servizi"

La somma è stata accreditata sul conto corrente (IBAN) indicato da ciascuno degli studenti interessati.

Qualora le coordinate bancarie non siano state indicate, o in caso di errata comunicazione delle stesse, l'importo sarà esigibile presso un qualsiasi sportello del gruppo Unicredit Spa. Per la riscossione lo studente dovrà esibire un documento di riconoscimento in corso di validità e il codice fiscale.

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca