• 080 596 3786

A.DI.SU. Puglia

adisupalazzo              

Sono state riportate importanti modifiche e migliorie per quanto riguarda il servizio abitativo. Durante il consiglio di amministrazione grazie all'impegno e la tenacia di noi rappresentanti degli studenti eletti in tale consesso è stato possibile uniformare e migliore il. Le modifiche apportate le troverete qui di seguito:  

  • all’art. 6, comma 1, l’orario di rientro verrebbe posticipato dall’1.00 alle 3.00 e resterebbe alle 4.00 il sabato notte; vengono eliminate le differenziazioni su base territoriale; - al comma 2 dell’art. 6, nei giorni utili previsti per il computo delle assenze, viene eliminato il sabato onde consentire, agli studenti che vi abbiano interesse, di rientrare nel luogo di residenza abituale durante i fine settimana;
  • all’art. 10, comma 4, la modifica riguarda l’orario in cui è possibile ricevere ospiti nelle camere; ferma restando la necessità di ottenere il consenso degli altri occupanti, il nuovo orario è dalle 9.00 alle 23.00;
  • all’art. 15 viene istituzionalizzata e resa obbligatoria una riunione – da tenersi per almeno tre volte nel corso dell’anno accademicofra il dirigente di sede e i rappresentanti eletti delle residenze studentesche

adisu

Si comunica che sul sito istituzionale dell'A.d.i.s.u PUGLIA è stato pubblicato il Bando benefici e servizi relativo all'anno accademico 2016-2017.

per consultare il sito clicca qui

La procedura per la compilazione on line della domanda di borsa di studio a.a. 2016/2017 sarà disponibile nei seguenti periodi:

  • Studenti Anni successivi iscritti a corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico, dal 01 luglio alle ore 12,00 del 12 agosto 2016.
  • Studenti I anno iscritti a corsi di laurea, laurea specialistica, laurea magistrale, laurea magistrale a ciclo unico dal 01 agosto alle ore 12,00 del 12 settembre 2016.
  • Studenti iscritti alle Scuole di specializzazione, al Dottorato di ricerca e al Conservatorio di Musica dal 15 ottobre alle ore 12,00 del 12 dicembre 2016.

tasse-in-salita-630x210-200x200Tale articolo interessa coloro hanno usufruito del decreto rettorale n°88, i quali non hanno presentato l'ISEE nei termini stabiliti dal politecnico. decreto rettorale n°88:
  1. A coloro che non hanno prodotto nei termini e nelle modalità stabilite le attestazioni ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio per l’a.a.2015/16 verrà applicata, al fine del calcolo della Seconda e Terza Rata relative al medesimo anno accademico, invece della fascia massima di reddito, così come previsto dall’art. 2 del Regolamento Tasse 2015/16 del Politecnico di Bari, la fascia che gli stessi hanno autocertificato sul portale esse 3 del Politecnico di Bari per l’a.a. 2014/15 secondo le modalità e i tempi previsti per l’anno accademico 2014/15, aumentata di uno scaglione (es.: lo studente che ha autocertificato per l’a.a. 2014/15 la 4^ fascia verrà collocato in assenza di attestazione invece che in 10^ fascia contributiva in 5^ fascia).
  2. Coloro che non hanno presentato nei termini l’attestazione ISEE per le prestazioni agevolate per il diritto allo studio per l’a.a. 2015/16 ed erano collocati in 10^ fascia per l’a.a.2014/15 rimarranno anche per l’a.a. corrente collocati in 10^ fascia di reddito.
  Il politecnico per coloro hanno usufruito di questo decreto gli attribuirà automaticamente la sovrattassa ADISU massima di 40€. Tale applicazione è dovuta al fatto che gli studenti in questione non hanno consegnato l'isee 2015 nei tempi stabiliti (neanche successivamente come da decreto) e di conseguenza non è possibile inquadrarli nelle rispettive fasce di reddito per la "sovrattassa regionale" di seguito elencate: 1. Prima fascia € 120,00 per gli studenti che presentino un valore ISEE per prestazioni universitarie inferiore o uguale a € 19.000,00; 2. Seconda fascia € 140,00 per gli studenti che presentino un valore ISEE per prestazioni universitarie compreso tra € 19.000,01 e € 38.000,00; 3. Terza fascia € 160,00 per gli studenti che presentino un valore ISEE per prestazioni universitarie superiore a € 38.000,01. Il politecnico può intervenire soltanto sulle tasse che gli competono. Grazie all' interessamento del nostro CDA Adisu Favia Nicola vi ufficializzo che l'ADISU è disposta a rimborsare la somma in più percepita, presentando le seguenti documentazioni in segreteria ADISU: -ISEE 2015, -MAV pagati, -LIBRETTO UNIVERSITARIO  -DOCUMENTO D' IDENTITA'     #AUP

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca