• 080 596 3786

A.DI.SU. Puglia

News dal Consiglio D'amministrazione A.Di.S.U. Puglia 26/06/2015

ø;

Tra le comunicazioni del Presidente...

- Manifestazione di interesse ad acquisire la disponibilità dell'immobile adiacente alla residenza studentesca "Marcone", in Foggia.

L'Agenzia, nella persona del Presidente, ha manifestato alla A.S.P. "Maria Cristina di Savoia" l'interesse ad acquisire, in comodato gratuito, l'immobile ubicato a ridosso delle palazzine della residenza studentesca "Marcone", un vecchio rudere in disuso. Una volta acquisita la disponibilità dell'immobile citato potrebbe curarne la ristrutturazione per la sua destinazione a servizi per gli studenti universitari, quali posti-alloggio e/o mensa.

- Nuove regole per la definizione dell'ISEE.

Come già anticipato in precedenti articoli, è stata ufficialmente pubblicata sul sito del Ministero del Lavoro la FAQ sollecitata dall'ANDISU concernente la possibilità di decurtare dall'ISEE per prestazioni universitarie l'importo della borsa di studio percepito.

Pertanto gli studenti che a partire dall'a.a. 2012/13 sono risultati vincitori di borsa di studio A.Di.S.U. e hanno ricevuto la quota loro spettante, rispettivamente nell'anno 2013 e/o 2014 , riceveranno via mail (se non hanno già ricevuto) i CUD (Certificazione Unica) relativi a tale reddito che, alla stregua di tutti gli altri redditi esenti IRPEF, a seguito delle nuove normative circa le modalità di calcolo dei valori ISEE ed ISPE, deve esser dichiarato in quanto rientra nel computo del reddito complessivo.  Tale documento dovrà dunque essere consegnato al CAF assieme a tutta la documentazione necessaria a redigere l'ISEE per il nuovo a.a. 2015/16

Inoltre, gli studenti che presenteranno domanda di borsa di studio per l'a.a. 2015/16 dovranno, in fase di domanda online, inserire i valori presenti sul CUD in un'apposita sezione, di modo che l'A.Di.S.U. possa provvedere a detrarre tale somma dal calcolo dell'ISEE.

- Sussidi Straordinari.

Son stati liquidati ai trenta studenti beneficiari del sussidio straordinario l'importo spettante, pari a € 700,00 pro capite

Vediamo ora i punti più salienti all'ordine del giorno:

- Riqualificazione e restauro conservativo per residenza studentesca dell'immobile "Ex Istituto Nautico" di Via A. Gimma in Bari.

E' stato approvato il progetto preliminare di riqualificazione e restauro conservativo per residenza studentesca dell'immobile "Ex Istituto Nautico" di Via A. Gimma in Bari. Qualora il progetto dovesse andare in porto gli studenti avrebbero a disposizione ulteriori 80 posti letto, di cui 4 destinati agli studenti diversamente abili, in una residenza sita in pieno centro e completamente ristrutturata. Non abbiamo potuto che essere a favore della realizzazione di tale progetto.

- Accordo di programma fra l'ADISU Puglia e il Comune di Taranto per la realizzazione e gestione di una residenza studentesca.

A seguito della Deliberazione del Consiglio Comunale circa l'approvazione di un programma edilizio che si colloca nella più generale strategia di "Rigenerazione del Centro Storico", la Regione Puglia ha ammesso a finanziamento l'intervento di "Recupero edificio  via Garibaldi - Vico Novelune con limitrofi spazi pubblici esterni". Si è successivamente svolta una conferenza alla quale la nostra agenzia ha preso parte, circa l'acquisizione di pareri in merito agli interventi di recupero dell'edificio da destinare a residenza studentesca. Dall'esame del progetto preliminare è dunque emersa la possibilità di realizzare una piccola residenza con 24 posti letto e spazi comuni.

Al termine dei lavori della suddetta conferenza, l'ADISU Puglia e il Comune di Taranto hanno concordato sull'opportunità di stipulare un accordo di programma contenente gli impegni delle due amministrazioni pubbliche interessate alla progettazione, realizzazione e futura gestione della residenza studentesca.

- Approvazione del "Regolamento servizio abitativo per l'a.a. 2015/16"

Approvato il Regolamento relativo al servizio abitativo per il nuovo anno accademico. Qui di seguito le principali modifiche.

  • Art. 6 comma 2 - Lo studente è tenuto a pernottare nella residenza, per ciascun mese, almeno per un periodo non inferiore ai 2/3 dei giorni utili, pena la decadenza dal beneficio e dallo status di studente fuori sede. Sono considerati tali i giorni dal lunedì al sabato, esclusi quelli festivi e di vacanza secondo il calendario accademico.
  • Art. 6 comma 3 - ...... L'assenza per una sola notte, ancorché giustificata, dovrà essere comunicata al personale addetto. La reiterata mancata comunicazione comporta nei confronti dei trasgressori l'adozione da parte dell'Agenzia di provvedimenti disciplinari, così come individuati dall'art. 17.
  • Art. 10 comma 1 - Gli studenti ospiti della residenza possono ricevere visite dalle ore 9.00 alle ore 24.00 negli spazi comuni non contigui alle camere....
  • Art. 16 comma 2 - .... Lo studente è altresì responsabile per eventuali comportamenti inappropriati messi in atto dai propri visitatori.

- Approvazione del "Regolamento restituzione e rateizzazione benefici revocati"

Il regolamento che consta di dieci articoli, disciplina le cause di revoca, le modalità di rimborso dei benefici revocati, i casi di trasferimento di corso, rinuncia e domanda di permanenza, la mancata comunicazione dell'acquisizione del requisito di merito, la rinuncia agli studi o la decadenza del beneficio del posto-alloggio e, infine, le modalità di rateizzazione delle somme dovute.

Vi aggiorneremo non appena i suddetti regolamenti saranno disponibili sul sito ufficiale dell'agenzia http://web.adisupuglia.it/

Eventi e Scadenze

loader

Like us on Facebook!

Cerca